Baby chef

 Sottotitolo: e la follia notturna colpisce ancora.

Ormai lo sanno tutti che dormo poco da quando è arrivato Mattia. Circa due anni. Ma quello che non sapete è che la mia insonnia contribuisce a farmi venire delle idee pazzesche. Nel vero senso della parola. Chiedete pure ad Andrea che quando gli ho chiesto: vai da tuo padre? Gli chiedi se mi presta una sega? Mi ha guardato con aria molto molto interrogativa. Immagino che abbia anche pensato: No! Ti prego Geppetto no!

E cmq dopo una serie di prototipi tra decorazioni natalizie (che mi hanno portata a raccogliere legnetti per Villa Chigi), alberi di legno, lavagne, bottiglie e vasetti dipinti ho portato con l’inganno la mia famigliola a fare un giro per un mercatino. Sono tornata con due belle e vecchie sedie per la cucina :-) che ho prontamente rivestito con un sacco di caffè.

Non contenta ho ripreso la mia adorata macchina da cucire e ho rimesso mano ad un progettino iniziato per il negozio del pasto nudo che tra poco sarà online.

D’altra parte il mio rincontro con la psicoblogger Sonia non poteva che alimentare la mia creatività.

Ecco cosa ne è uscito fuori. Un meraviglioso kit per bambini che vogliono giocare a diventare chef. Per quei bambini che sono ancora bambini e che amano pasticciare da soli o in compagnia della mamma e del papà. Per finta e per davvero.

IMG_7641Questi barattoli, che ho amatamente vestito con la mia grafica, contengono degli accessori che ho cucito tra un calendario, la comunicazione dell’Officina e gli infiniti messaggi con la pastonudista madre.

Per ora non svelo altro ma tra un pochino compariranno su Facebook. E poi in giro in qualche negozio e naturalmente in qualche mercato nel periodo natalizio.

A presto!

 

 

 

2 comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>